Ipad e quilting (updated!)

Quindi avete un ipad in casa, e ovviamente una macchina da cucire (altrimenti non passereste di qui, salvo nel caso passaste esclusivamente per la mia brillante simpatia ma ne dubito ) ;)

Le due cose vanno sfruttate insieme, ma come? Iniziamo dall’ipad e i giornali di patchwork, poi passeremo alle altre possibili applicazioni :)

photo.jpg

I giornali di patchwork ci piacciono tantissimo, ma le poste italiane fanno abbastanza schifo come servizio, i giornali a volte ci vengono rubati dalle cassette della posta, se li prendiamo in edicola i prezzi sono oltraggiosi. Quindi vediamo un po’ com’è la situazione dei giornali digitali. La situazione è variegata, e ci ho messo un bel po’ a capire le possibilità. Praticamente ci sono 3 grossi filoni:

  1. Zinio è come un’enorme edicola. Si scaricano i singoli numeri o ci si abbona e vengono presi i soldi dalla carta associata. La scelta di gironali di quilt è enorme. Giusto qualche titolo: Internatioanal Quilt festival, Australian Homespun, Fiberarts, Australian Quilters Companion, Quilting arts, American Patchwork and Quilting, Quilts and more
    Si possono scaricare sull’ipad e poi vedere sul computer o altri dispositivi. Carlo ha provato e non era molto contento del servizio perchè alcuni numeri non erano visualizzabili, ma bisognerebbe controllare se la cosa è migliorata su quel punto. Dà la possibilità di stampare (puo’ esser elimitata dalle testate pero’ in alcuni casi) tramite il tasto stampa. Per ora tre stelline, non ho potuto confermare con i giornali di patchwork perchè non ci sono numero gratuiti con cui poter fare test ★★★
    Alcune ragazze mi hanno raccontato la loro esperienza con Zinio e non è stata per nulla gradevole: giornali pagati che non si scaricavano e giornali di patchwork dove mancavano le pagine con i modelli, quindi del tutto inutilizzabili. E la nostra quotazione scende a una stellina,  finchè non avremo esperienze positive da aggiungere ★
  2. Alcuni giornali hanno la loro app dedicata sull’ipad. Questa è quella di Quilting arts ad esempio. Comodo per visualizzarla, ma non sono riuscita in alcun modo a trovare come stampare le pagine. L’unica possibilità pare con uno screen shot (cattura dello schermo, pressione di entrambi i pulsanti contemporaneamente sull’ipad) che dà una pessima qualità purtroppo. E poi li si possono visualizzare solo sui proprio i-devices, quindi se abbiamo poco spazio ci tocca cancellare i numeri precedenti. Che va bene per il numero vecchio della rivista economica o di attualità, ma i quilt non invecchiano e non vogliamo perderci i vecchi giornali così! ★
  3. Alcuni forniscono la versione digitale dei loro giornali direttamente scaricabile dal sito. Ad esempio Quiltmaker. 11€ e vi abbonate ai 6 numeri annuali (nn voglio dire, io ho pagato di più per il solo numero speciale in edicola!). Potete accedere con una password quindi lo vedete su qualsiasi i-coso e computer, e (almeno per il numero di prova che ho visto) potete stamparlo e scaricarlo come pdf, quindi non occupate spazio sull’ipad con i vari numeri che alla lunga si accumulano, e potete stamparvi i modelli che volete realizzare. Provate voi stessi col numero di prova
    Stesso identico servizio per il famosissimo Quilter’s newsletter, un anno per 10€. E anche qui, potete scaricarli sul computer e vederli sull’ipad o dove preferite. Provare per credere. E anche con McCall’s Quilting, Fon’s and Porter Love of Quilting e McCall’s Quick quilts. Cliccando su ognuno potete leggervi un numero della rivista e testare il funzionamento. E già di per sè è un buon servizio
    Promosso con il massimo di stelline ★★★★★
    Quiltmaker - September_October 2011.jpg
  4. Simile sistema Quilter’s world: 12,6€ e avete un anno di abbonamento, oltre alla possibilità di guardarvi anche i due anni precedenti. Anche qui li fa vedere in funzione su i-cosi o computer, quindi sembra un servizio simile a Quiltmaker. Non c’è un numero (nemmeno parziale) di prova per vedere come funzioni la stampa ma una volta che sono accessibili dal computer il problema è più facile da risolvere. ★★★★

Quilter_s World | The Magazine for Today_s Quilter.jpg

Facciamo il paragone prezzi con Quilting Arts:

  • su Zinio 6 numeri a 21,85€
  • su itunes tramite la sua app a 21,30€

e con quiltmaker:

  • tramite il loro sito 6 numeri a 11€
  • tramite l’app 15,70€

Tiriamo le somme:

leggere giornali di patchwork sull’ipad è conveniente, immediato e comodo, quindi ci tocca superare la nostra reticenza e provare. La stampa secondo me è fondamentale, come minimo per i modelli in paper piecing ma anche per l’appliquè o le pagine con le istruzioni poter stampare la singola pagina utile è indispensabile. Quindi boccio le app proprietarie che non lo permettono. Zinio sembra comportarsi bene ma dall’ipad non sono riuscita a stampare. Dal web (con la stessa password) invece pare sia possibile usando il suo software. Promosse le riviste che si appoggiano a palmcoast data che permettono di salvare in pdf, stampare e vedere da ogni supporto.

Che ne pensate? Io credo mi abbonerò a quiltmaker o a uno di quelli del suo gruppo: 11€ per 6 numeri mi sembra davvero conveniente.

Tagged , . Bookmark the permalink.

12 Responses to Ipad e quilting (updated!)

  1. Paola says:

    Brava un articolo veramente interessante.
    Ma conosci anche delle riviste digitali gratuite?
    Ciao Paola

  2. sonora976 says:

    Post davvero utilissimo… e riviste americane come sempre mooooooooolto più belle delle nostre.
    Che rabbia! Credo proprio che mi abbonerò ad alcune di loro… ho speso capitali in libri e riviste, la cosa qui è moooooolto più economica. Grazie di cuore!

  3. elisabetta says:

    Ciao Gaia,io da anni ero abbonata a Quilter’ s world in versione digitalizzata e a McCall’s Quilting e a
    McCall’s Quick quilts in forma cartacea Ma da quest’anno visto i prezzi del cartaceo ho optato per l’abbonamento delle ultimre due riviste in digitale. Mi mandano l’avviso dell’avvenuta pubblicazione e io se voglio scarico l’intera rivista anche in pdf. La spesa stavolta è minoma anchje se rimpiango la rivista da sfogliare trovata nelòla cassetta delle lettere . Ciao Eli

  4. Gaya says:

    Paola sto cercando ma trovo poco, volevo farne un post ma non credo di aver abbastanza materiale. C’è Country dreams e una francese.
    Sonora concordo in pieno!!!!!!
    Elisabetta molto molto interessante. Quindi anche quelle due scaricano in pdf senza problemi, si meritano la quinta stellina?

  5. Duna says:

    Waaaah Gaya mi hai aperto un mondo! Avevo trovato solo riviste di punto croce (di cui sono appassionata sin da piccola) ma di quilting avevo trovato solo con applicazione x iPad “patchwork & quilting”. Mi sa che mi abbono anche io visti i prezzi e così finalmente avrò delle belle riviste ,,, anche se dovrò impegnarmi x rispolverare seriamente il mio inglese ^__-
    grazie!

  6. Gaya says:

    Felicissima di esserti stata utile!! Cmq pensa che io a volte decifro riviste giapponesi di patchwork (con molta fantasia) quindi in realtà basta la buona volontà. Se hai bisogno di rapide traduzioni dimmelo :)

  7. Duna says:

    Grazie Gaya apprezzo molto la tua disponibilità ma bisogna che imparo se voglio progredire nel quilting, a parte te tutto é in inglese. GRAZIE MILLE sei un vero tesoro! Ps e pensare che avevo studiato giapponese ai miei tempi e ora ricordo così poco, avrei potuto esserti d’aiuto io almeno 1 volta… Chissà che dopo l’inglese non reimpari anche il giapponese ^__-
    Bacioni

  8. daniela says:

    Ciao, io è da quando è stata data la possibilità di acquistare l’edizione digitale che sono abbonata a QUilting Art ( prima infinite volte dall’unica edicola che lo teneva!!!!). A giugno quilting art mi ha “SCARICATO” su Zinio (dove avevo già l’abbonamento di Marie claire idees) . Uso il termine scaricata perchè adesso non posso più salvare la copia della mia rivista e tantomeno stamparla!!
    Ma giustamente come hai detto tu i quilt non invecchiano mai, non è mica una rivista di gossip!!!!!!
    Bisognerebbe protestare tutte assieme presso Zinio.
    ciao daniela
    e grazie per la voglia di scrivere questa pagina

  9. Viviana says:

    Cerco su google notizie su riviste di quilt, ipad e stampa e dove vengo spedita? Da te, naturalmente! Prevedo cospicui (!) saccheggi al portafoglio…

  10. Viviana says:

    Ho comperato Australian homespun su Zinio e nella copia scaricata non esistono le pagine con gli schemi! Insomma assolutamente inutile!

  11. Gaya says:

    Mi spiace che l’esperienza con Zinio sia stata così negativa, mi sembrava una buona alternativa. In ogni caso io scriverei per protestare, avete pagato per un prodotto che non avete o avete solo parzialmente, mi sembra il minimo. Io aggiorno la mia review togliendogli stelline, grazie

  12. red stick says:

    Good post. I learn something new and challenging on websites I stumbleupon every day. It will always be interesting to read through articles from other authors and practice something from their web sites. |

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>