Listography

Dritto dritto da anobii, un po’ dei libri che ho letto, in ordine assolutamente sparso.

Altre cose che mi piacciono

  • Cantare a voce alta in macchina mentre guido
  • i libri fantasy
  • le luci colorate, gli arcobaleni fatti dai cristalli, tutto quello che luccica
  • la cioccolata, ma dolce, mai fondente
  • fare torte
  • i marshmellows sciolti sul fuoco

8 Responses to Listography

  1. siglinde says:

    Wow, tutte, ma proprio TUTTE le cose che ami sono le cose che anche io adoro…cantare a voce alta in macchina…che liberazione!!! Se fai la lista dei gusti musicali possiamo verificare si potrebbe anche cantare insieme….ma chi guiderebbe?!? io!…io!….no io!…. noo io!…. ;-) ;-) ;-)

  2. barbara says:

    ciao Gaia, sono Barbara di Savona. ho scoperto il tuo blog 3 anni fa,e mi sei piaciuta all’istante. Da allora ho scoperto il divertimento e piacere ( e la mia “bravura” ) di creare con il cucito creativo, proprio grazie a te!
    Peccato noi si sia cosi’ lontante, perche’ sono sicura che io e te si potrebbe diventare amiche…
    insomma, grazie per i sorrisi che mi fai fare quando leggo le cose spiritose che scrivi, e grazie per tutti i tuoi link utilissimi!!! nn sai quanti ne ho nei miei preferiti…. Saluti e baci da me, i miei bimbi Melissa e Federico, il mio hubby Ricky e il mio cagnolino Paco. A presto Barbara

  3. Gregori says:

    Non so, non ho un’idea chiara sulla cosa. Quello che dici e8 siamecurnte giusto. L’obesite0 e8 da condannare tanto quanto l’anoressia. E non per motivi di apparenza, di bell’aspetto. Una buona alimentazione serve innanzitutto per stare meglio fisicamente. Se si e8 magri si sta fisicamente meglio. Senza andare a mettere in mezzo tutti i problemi dovuti a circolazione e altro, gie0 il solo fatto di appesantire meno le articolazioni e8 molto positivo. E in certo senso il riuscire a muoversi e fare attivite0 fisica secondo me ti fa sentire anche psicologicamente meglio.Ora perf2 non me ne intendo, ma non credo che obesite0 e anoressia possano essere messe sullo stesso piano. Essere un po’ sovrappeso puf2 semplicemente significare che non si ha un corretto rapporto con l’alimentazione. Che poi dietro ci possano essere motivi di origine psicologica e8 chiaro, ma il problema in se non e8 una malattia. L’anoressia invece e8 una vera e propria malattia di natura psicologica che porta ad esagerazioni che possono causare anche la morte.Anche dal mio punto di vista, l’immagine sulla campagna pubblicitaria e8 un controsenso,sia perche8 porta a credere che l’obesite0 non sia un problema, sia perche8 non credo che ragazzine fissate su modelli di bellezza in cui il magro predomina possano essere favorevolmente attratte da un modello di questo tipo. Quello che mi chiedo perf2 e8 come si debba in alternativa trattare un problema che effettivamente sta degenerando. Occorre sec spiegare i principi di una corretta alimentazione, ma bisogna tenere conto che da un punto di vista psicologico quello che cattura l’attenzione spesso e8 un’immagine forte e forse hanno pensato che la donna grassa ma bella potesse in qualche modo servire a questo fine

  4. Wonderful goods from you, man. I have have in mind your stuff prior to and you are just extremely wonderful. I actually like what you’ve bought right here, certainly like what you’re saying and the best way during which you are saying it. You make it enjoyable and you continue to take care of to stay it sensible. I can not wait to read much more from you. This is actually a wonderful website.

  5. great put up, very informative. I’m wondering why the opposite experts of this sector do not realize this. You must continue your writing. I’m confident, you’ve a huge readers’ base already!

  6. Piece of writing writing is also a fun, if you be acquainted with then you can write if not it is complex to write.|

  7. Many thanks for sharing this superb site

  8. Great looking web site. Assume you did a great deal of your ownyour very own html coding

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>