il guardiano delle chiavi

Le chiavi di casa sono importanti, e quindi ci vuole un vero guardiano che le protegga, e soprattutto protegga lo schermo del telefono dai graffi che potrebbero fargli.

E quindi eccovi qui il gufo guardiano, in realtà ha un aspetto un po’ allucinato con quei peluche che spuntano a caso…

Il tutorial passo passo (prolisso e iper dettagliato come sempre) lo trovate su youtube, se volete modificarlo e preferite fare un pinguino, o un gatto o una casetta sbizzarritevi ma mandatemi le foto :)

Qui potete scaricare il modello da stamparvi.

Buon divertimento!!!

IMG_4586.JPG

IMG_4670.jpg

Cubottoli

Un passaggio al negozio della Volpe Rossa, ormai talmente affollata per le dimostrazioni gratuite che tocca “sgomitare” per vedere qualcosa, ed ecco il risultato. Un simpatico porta oggetti fatto a cubo che ora tengo in ingresso per buttarci dentro le chiavi di casa e dell’auto che altrimenti disperdo in continuazione. All’interno ha una fliselina molto rigida (in vendita appunto dalla Volpe rossa se siete nella mia zona, altrimenti nei vari negozi di patchwork e vista da Giesse tempo fa) mentre nel mio caso la stoffa dell’esterno viene dall’ultimo ordine di hancock, che mi ha fruttato pero’ non solo la dogana da pagare, ma anche complessi moduli da compilare e rispedire. Molto molto seccante.

Intanto il mio ufo alberoso procede (no, non sarà pronto per la fine di gennaio ovviamente, ma sono soddisfatta comunque) e ho un altro tutorial quasi pronto da propinarvi. A presto!

photo.JPG

Si piantano alberi

Entusiasta dal progetto 12 ufo per il 2012, ho saltellato da un progetto all’altro non sapendo quale iniziare prima, e mi sono finalmente ftta coraggio per iniziare i famosi alberi in paper piecing (ve ne parlavo già nel 2007!)

Ne mancavano 4, e per fortuna di 3 sono riuscita a recuperare gli schemi originali già ingranditi con il fattore corretto.

Vi presento i cipressi (con la prova per vedere se le stoffe mi piacevano), ovviamente albero che va in autunno-inverno quindi cielo plumbeo e terreno coperto di foglie secche
IMG_4485.jpg IMG_4484.jpg

L’ulivo (joker, può andare in qualsiasi mese visto il tipo di albero e le stoffe scelte, unico altro cielo notturno fa il suo bel colpo di colore scuro)

IMG_4481.jpg IMG_4479.jpg

e il benedetto albero da frutto che mi stressato all’infinito per la scelta della stoffa.

IMG_4495.jpg IMG_4478.jpg

Per l’ultimo albero mi sono trovata costretta a cercare altrove visto che l’originale che mi mancava non mi piaceva molto, e ho recuperato un blocco di un secondo set sempre di Clauda Hasenbach, più recente sulla natura che comprendeva ben 12 alberi (per inciso più dettagliati dei vecchi). Dopo angosciosi momenti con le proporzioni e le equazioni ho trovato il numero magico per ingrandire il mio modello, ed ecco il quarto malefico albero, un pino montano.

IMG_4486.jpg

Ci ho messo una vita a finirlo!!!!!!! Ha un sacco di sezioni separate, uno strazio.

12 alberi finiti, ora sto pensando alla disposizione, chissà che non riesca davvero a finirlo per la fine del mese….